Breaking News
{"effect":"\u201dfade\u201d","fontstyle":"x-small","autoplay":"true","timer":4000}
;

Lion Air JT610, dati scatola nera: problemi nel rilevamento velocità. Boeing integro al momento dell’impatto in mare

Lion Air JT610, dati scatola nera: problemi nel rilevamento velocità. Boeing integro al momento dell’impatto in mare

I dati estratti dalla scatola nera rinvenuta nel Mare di Giava il 1 Novembre 2018, hanno chiarito la causa principale del disastro aereo Lion Air JT610: sono infatti stati evidenziati problemi nel rilevamento della velocità per il Boeing PK-LQP. Da quanto è stato analizzato è emerso che il velivolo della Lion Air aveva avuto questo problema durante gli ultimi quattro voli, incluso quello del 29 Ottobre, durante il quale si inabissò al largo di Giacarta (Indonesia), con a bordo 189 persone.

Lion Air JT610: la causa del disastro aereo

La causa del disastro aereo, dunque, potrebbe essere attribuita alla velocità del Boeing 737 Max 8, problema sopraggiunto per via dei dati erronei da parte dell’indicatore di velocità. Ciò nonostante, potrebbero esservi ulteriori cause che possono aver contribuito in modo più o meno rilevante all’incidente aereo del 29 Ottobre.

Le squadre di ricerca indonesiane stanno ancora cercando la seconda scatola nera del velivolo, dalla quale deboli segnali sono stati captati nell’area del ritrovamento della fusoliera principale. Proprio dalle analisi preliminari di quest’ultima è stato determinato che, con ogni probabilità, il Boeing del volo Lion Air JT610 sarebbe stato integro al momento dell’impatto con l’acqua. Secondo gli esperti, negli instanti del disastro, l’aereo potrebbe aver raggiunto la velocità di 600 miglia per ora.

Ulteriori cause dell’incidente aereo: inclinazione anomala del Boeing PK-LQP

Resta però da chiarirsi il motivo per il quale l’aereo si sia inclinato dirigendosi a tutta velocità verso l’acqua. Un eventuale atterraggio d’emergenza in mare deve infatti essere fatto “di pancia” in modo da evitare l’inabissamento del velivolo. Questo particolare potrebbe quindi suggerire ulteriori problematiche ad altri strumenti di volo.